• Consorzio Sale della Terra ETS Via San Pasquale,49-51-53 82100 Benevento consorziosaledellaterra@gmail.com
  • Apertura Uffici: Lun-Ven: dalle 9.00 alle 19.00 Apertura Store: Lun-Sab: dalle 9.00 alle 13, dalle 16 alle 20
  • Il Festival Nazionale dell’Economia Civile 

    (GabriellaDeboraGiorgione) Il Festival Nazionale dell’Economia Civile

    L’Economia Civile è un’invenzione italiana – dice il Direttore scientifico del FNEC, Leonardo Becchetti – è un modo diverso di guardare alla realtà economica e un insieme di prassi imprenditoriali che affondano le radici nella cultura economica e nella storia imprenditoriale dei nostri comuni. La scienza economica, alle sue origini, aveva però come obiettivo la fede pubblica, ovvero la felicità delle nazioni, ma con l’avvento della prima rivoluzione industriale la ricerca della pubblica felicità è stata sostituita dalla ricchezza delle nazioni. L’Economia Civile vuole ritornare a quella “fede pubblica”, promuovendo una nuova generazione d’imprenditori “più ambiziosi” e generativi che guardano non solo al profitto ma anche all’impatto sociale delle loro azioni e che incarnano le loro azioni nelle tante nuove forme emergenti d’impresa come le imprese cooperative, imprese etiche, solidali, socialmente responsabili, benefit. Noi – conclude Becchetti – vogliamo partire da qui, da questo Festival, per quest’affascinante missione di cambiamento del paese, nel quale si può realizzare anche la ricchezza di soddisfazione e di senso della nostra vita.

    A Firenze, dal 29 al 31 marzo 2019 saranno tutti: giornalisti, imprenditori, scrittori, economisti, società civile, uniti da un’unica ambizione, quella di riportare il bene comune, la “persona”, la sostenibilità e l’inclusione sociale al centro dell’economia.

    Al primo Festival dell’Economia Civile, organizzato in collaborazione con Federcasse, NeXt–Nuova economia per tutti e Sec-Scuola di economia civile parteciperanno oltre 80 testimoni e relatori nazionali ed internazionali, si articolerà in 15 panel di confronto (nei quali si discuterà naturalmente di economia, ma anche di innovazione, lavoro, sviluppo sostenibile e con approfondimenti specifici sui temi propri della mutualità bancaria e del localismo) e 2 sessioni interattive dedicate a start-up, giovani innovatori e imprese.

    E il 31 marzo sarà Angelo Moretti a rappresentare, al tavolo delle buone pratiche amministrative, la Rete dei Piccoli Comuni del Welcome e il Consorzio Sale della Terra.